Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

    COLTIVARE L’IMPRESA

    Seconda edizione

    Riparte il percorso promosso da Bim Brenta, Coltivare l’impresa: per continuare a crescere insieme al territorio. Una serie di incontri formativi con professionisti del settore per sostenere le nuove idee imprenditoriali e le imprese neonate del territorio.


    Prende il via ufficialmente la seconda edizione del progetto Coltivare l’Impresa, il percorso promosso da BIM BRENTA per far emergere nuove idee imprenditoriali e accompagnare quelle già avviate verso una rinnovata cultura d’impresa che miri al loro consolidamento futuro.


    L’intento è fornire agli imprenditori – di oggi e domani – un bagaglio di competenze per nascere, ma soprattutto per poter fronteggiare al meglio gli eventuali imprevisti futuri. La nascita e il consolidamento di imprese connotate territorialmente, infatti, è un elemento che rende più forte una comunità.

    Durante il percorso formativo i partecipanti saranno accompagnati a vari livelli da professionisti specializzati: dal tutoraggio personalizzato alla formazione ad hoc fino alla stesura del proprio conto economico. Il percorso si concluderà con il consolidamento dell’azienda attraverso la fornitura di strumenti tecnici ad hoc.


    Tutti gli aggiornamenti sul sito www.coltivarelimpresa.it


    REQUISITI E MODALITA' DI PARTECIPAZIONE
    Per partecipare è necessario essere residenti sul territorio di riferimento del BIM del Brenta. Si può partecipare singolarmente o in gruppo presentando una nuova idee d’impresa, un’impresa neonata da non più di 12 mesi o una partita iva creata da non più di 24 mesi. Per iscriversi al primo step del percorso è necessario compilare il form sul sito www.coltivarelimpresa.it oppure scrivere all’indirizzo info@coltivarelimpresa.it
    L'intero percorso formativo sarà svolto da professionisti appartenenti ad aziende esperte nel settore: Community Building Solutions CBS Srl, Trentino Social Tank incubatore d’impresa, e lo Studio Matuella Monti & associati. Il progetto è finanziato dal Consorzio BIM Brenta della Provincia di Trento. Il BIM Brenta ha sede a Borgo Valsugana e comprende 33 Comuni distribuiti nel bacino del fiume Brenta in Valsugana, sull’Altopiano della Vigolana, sull’Altopiano di Folgaria, Lavarone e Luserna, sull’Altopiano del Tesino, nel Primiero, nel Vanoi e in valle di Fiemme.

    • Seguici anche su